In fase di allestimento...

'Street Angels' Comune di Messina - Natale 2010
12 Artisti , 12 installazioni sul tema dell'angelo nei luoghi più suggestivi del centro della città di Messina.


AutoViewer requires JavaScript and the Flash Player. Get Flash here.
Il poeta praghese Rilke scriveva che l'angelo rappresenta la creatura nella quale è già realizzata la trasformazione del visibile nell'invisibile cui noi tendiamo. Il continuo anelito all'essere più di ciò che siamo nasce dall'inganno di credere che la piena realizzazione della creatura umana non faccia parte di questa dimensione ma di quella 'altra', quella ultraterrena. In realtà anche in questa dimensione l'essere umano può anelare alla piena realizzazione di sè. Noi siamo già esseri 'dotati di ali'. Siamo già esseri in grado di librarci in volo ed elevarci nelle dimensioni più elevate dello spirito ma le necessità ed il materialismo dettati dallo stile di vita occidentale ci hanno tarpato le ali facendoci dimenticare la verità di questa meravigliosa dimensione. Questa premessa chiarisce il senso dell'opera: Una teca di vetro trasparente custodisce come reliquie preziose una coppia di ali dentro le quali è inscritta la sagoma del corpo di un angelo. Poichè questa sagoma è invisibile si può guardare dentro e quindi attraverso essa. Il suo corpo di fatto è costituito da ciò che vi è oltre il vetro: quindi dalla realtà che ci circonda. A questa realtà la scultura mette un paio d'ali rendendo visibile una verità: siamo già esseri che appartengono anche alla dimensione spirituale dalla quale, rifacendomi a Rilke e ribaltando il senso del suo aforisma, l'Invisibile ha teso trasformarsi per rendersi visibile nella nostra essenza umana.

The angel wings (made with a mixed technique of fabric, polystyrene and acrylic colours) are enclosed in a sealed glass case about the size of cm200x200. The case is supported by a steel casing and placed on a planter. The poet of Prague, Rilke, wrote that the angel is the creature in which the visible has already turned into the invisible which we tend. The continuing desire to being more of who we are comes from the deception to believe that the full realization of the human creature is not part of this dimension but of the "other", the otherworldly dimension. Indeed, even in this dimension the human being can crave for complete self-fulfillment. We are already "winged". We are already able to soar and to rise in the higher dimensions of the spirit but needs and materialism dictated by the Western way of life have clipped our wings, making us forget the truth of this wonderful dimension. This introduction clarifies the meaning of the work: a transparent glass case holds as precious relics a pair of wings in which is inscribed the shape of an angel's body. Since this shape is invisible, you can look inside and then through it. His body is made by what is beyond the glass: then by the reality that surrounds us. At this reality, this sculpture brings a pair of wings, giving visibility to a truth: we already belong to the spiritual dimension from which, referring to Rilke and reversing the meaning of his aphorism, the Invisible wanted to become visible in our human essence.